Corona Renderer alla massima potenza.

Pensato per l’Architettura, l’Ingegneria e il Design. Avvicinati al Rendering avanzato con strumenti straordinari.

Corso Base + Corso Avanzato per un totale di 48 ore. Vogliamo dare a tutti la possibilità di seguire e abbiamo pensato a un solo incontro per settimana di Sabato.

Corso in Diretta Streaming riservato a 8 persone

Le iscrizioni sono gestite attraverso Eventbrite. Ti invitiamo a consultare questa pagina (vai alla sezione “Eventi in Corso“) per avere tutte le specifiche in merito.

TOLMH | Centro di Formazione e Ricerca sul Disegno Digitale. Una proposta di formazione creata da Tony D’Ercole e Lorenzo Martella.

Nell’intento di offrire un percorso formativo realmente valido a beneficio di tutti i professionisti che usano il 3D, è nostra intenzione proporre un percorso di specializzazione in Corona Renderer, un software in grande ascesa e in grado di raggiungere un qualità eccezionale con tempi molto rapidi. Non sono pochi i 3D artist di fama mondiale che hanno scelto Corona Renderer per le loro visualizzazioni. Il nostro intento è quello di approfondire l’uso di Corona Renderer all’interno di Cinema 4D attraverso un intenso studio del software, analizzando in dettaglio i parametri fondamentali al fine di raggiungere una maggiore comprensione e di conseguenza anche una più ampia libertà creativa.

Le conoscenze apprese in questo percorso formativo serviranno per la formazione di un metodo di lavoro e di studio, suggerito dall’esperienza dei docenti, in grado di rendere possibile la definizione di progetti anche molto avanzati.

Il metodo, molto più che la quantità dei comandi esaminati, è il tipo di conoscenza che fa la differenza.

Il nostro approccio è semplice: 4 passaggi fondamentali per mettere in luce le tue idee.

OSSERVA LA LUCE CHE ILLUMINA LO SPAZIO
Ogni fonte di luce possiede precise caratteristiche fisiche: impara a riconoscerle prima di impostare la simulazione.

RICONOSCI LE IMPREFEZIONI DELLE GEOMETRIE
Gli elementi del mondo reale sono fatti di irregolarità: impara a studiarle e a riprodurle con gli strumenti digitali.

DEFINISCI IL MATERIALE GIUSTO PER OGNI SUPERFICIE
Una volta per sempre: studia i materiali e impara a riprodurli in modo corretto.

ILLUMINA E SCATTA LA TUA FOTOGRAFIA
Il software è la tua macchina fotografica: impara ad usarla.

Questi corsi sono articolati in un solo incontro settimanale di 8 ore (3 settimane per ogni modulo)

Se vuoi raggiungere subito il massimo con Corona Renderer iscriviti ad entrambi i corsi. Chi deciderà di seguire entrambi i percorsi riceverà in omaggio il “Corso base di Corona Renderer con Cinema 4D online” in vendita su Gumroad al costo di € 179,00. Avrai a disposizione oltre 18 ore di registrazione e 3,6 GB di file di supporto.

Corso Base di Corona Renderer con Cinema 4D
(04/04/2020 – 11/04/2020 – 18/04/2020)
Corso Avanzato di Corona Renderer con Cinema 4D
(02/05/2020 – 09/05/2020 – 16/05/2020)

I corsi si terranno in Diretta Streaming. Non si tratta di una registrazione; sarà possibile interagire con il Docente in ogni momento. Per garantire la massima qualità didattica il Corso è limitato a sole 8 persone.
Pensato per l’Architettura, l’Ingegneria e il Design. Un’opportunità unica per avvicinarsi al Rendering avanzato con strumenti straordinari.
Una proposta di formazione ideata da tolmh con Tony D’Ercole e Lorenzo Martella.

Se le info contenute in questa pagina non ti bastano e hai delle richieste specifiche mandaci un messaggio compilando il form qui sotto.

12 + 2 =

Questo corso ha come obiettivo l’approfondimento dei concetti di base della Simulazione Fotorealistica applicati al mondo dell’Architettura, dell’Ingegneria e del Design. 

Il percorso di formazione intende fornire degli strumenti avanzati per arrivare alla costruzione di immagini professionali. Nozioni di Fotografia, Teoria del Colore, Composizione dell’immagine e Cenni di Illuminotecnica saranno elementi fondanti del corso, non meno delle spiegazioni tecniche dettagliate relative all’utilizzo dei software impiegati.

Ogni partecipante verrà guidato in tutti i passaggi: dall’importazione del modello CAD, alla costruzione del modello luminoso e dei materiali con precisi riscontri fisici, all’analisi dettagliata delle principali variabili connesse con l’ottimizzazione del calcolo, fino alle tecniche basilari di post-produzione.

Questo corso ha l’obiettivo di coprire tutti gli steps necessari per la definizione completa di una simulazione fotorealistica.

Alla fine del Percorso Formativo, ogni partecipante verrà messo nelle condizioni di governare progetti anche complessi, di individuare le principali problematiche geometriche insite in ogni elemento, di eseguire in modo corretto l’ottimizzazione di un modello proveniente da software esterni e di impostare una simulazione fotorealistica grazie a metodi di diretta derivazione dal mondo della fotografia.

 

Un nuovo approccio al rendering fotorealistico

Corso Base di Corona Renderer con Cinema 4D (24 ore)

Puoi creare quello che vuoi
Con Corona Renderer non ci saranno limiti per la tua immaginazione. Trasforma le tue idee in immagini realistiche.

Impara a riconoscere la Geometria
Studia il mondo reale, osserva gli oggetti che ti circondano. I tuoi modelli potranno arricchirsi di dettagli fondamentali.

La luce è l’essenza di ogni visione
Studia la fotografia per apprendere le tecniche di illuminazione professionale e per sfruttare al meglio la luce ambiente.

Ogni materiale reagisce in modo diverso alla luce
Tutto quello che serve per costruire il tuo progetto è intorno a te. Impara ad osservare e a prendere ispirazione dallo spazio che ti circonda.

Non serve che tu sia un esperto
Se nutri davvero il desiderio di imparare, allora fatti guidare dalle tue passioni. Non serve altro.

non solo Tecnica … ma soprattutto Metodo

Capire gli elementi chiave di una geometria complessa, riconoscere la qualità della Luce, saper leggere una fotografia … sono tutte conoscenze che contribuiscono alla formazione di un Metodo. La Tecnica consiste nella conoscenza dei comandi, ma gli algoritmi si evolvono in continuazione … nessuna conoscenza tecnica si renderà duratura nel tempo.
Il Metodo invece può rimanere con noi per molto molto tempo.
Pierre Francastel ha scritto che la Prospettiva è stata la più grande rivoluzione delle arti figurative di tutto il 900 … poi è arrivata la Rivoluzione Digitale, ma gran parte di quello che vediamo e che facciamo è ancora ispirato ai 3 metodi fondamentali della Rappresentazione. Sulla base di questa consapevolezza abbiamo definito la nostra mission sulla trasmissione del Metodo.

04 Aprile 2020
AM

| PRESENTAZIONE DEL CORSO |
| PARTE PRIMA |
Omaggio a Michael Freeman, uno dei più straordinari divulgatori nell’ambito della composizione fotografica digitale;
Perchè è importante conoscere la fotografia per ottenere simulazioni davvero professionali;
Alex Roman e alcuni tra i 3D Artist più importanti del mondo: impariamo a lasciarci ispirare;
| PARTE SECONDA – CORONA RENDERER: LE PRIME NOZIONI |
Gli elementi che fanno la differenza al fine di ottenere una simulazione davvero realistica: smussature e imperfezioni;
Come importare il modello all’interno di Cinema 4D, con quale formato, come ottimizzarlo e come gestirlo;
Nozioni di Base su Corona Renderer: le prima impostazioni per poter subito essere operativi con questo motore di calcolo;
Impostazione della Camera Fotografica (Camera di Cinema 4D e Camera Fisica di Corona Renderer);
Progettare e gestire la luce solare con Corona Renderer;
Luce e Temperatura Colore;
| PARTE TERZA: ILLUMINARE UN ESTERNO CON LUCE DIURNA |
Impostazione delle camere;
Impostare la luce in funzione di una precisa ora del giorno;
Cielo coperto e Cielo limpido: impariamo a riconoscere le condizione atmosferiche dalla qualità delle ombre;
Il primo rendering;

 

PM

| PARTE PRIMA: VALUTARE LA LUCE |
Le caratteristiche fondamentali per valutare la luce: Direzione, Intensità, Colore, Contrasto, Durezza;
Commento di alcune fotografie;
| PARTE SECONDA: I MODELLI DI LUCE |
Luce Area. Definire la luce in modo corretto sulla base di un preciso riscontro con le caratteristiche fisiche del fenomeno luminoso;
Vantaggi e limiti nella gestione della luce ambiente con una cupola di luce;
Gestire la luce ambiente per mezzo di mappe HDRI. Come variare l’esposizione della mappa;
Range dinamico delle mappe HDRI. Quali sono le differenze tra immagini HDRI e immagini LDR;
Portal Light. Il modo corretto di illuminare un interno;
Approfondimento sui file fotometrici IES;
Materiali luminosi;
Trasformare un oggetto in una fonte di luce;
| PARTE TERZA: ESPOSIZIONE |
Capire l’esposizione fotografica;
Il triangolo dell’esposizione applicato alle immagini virtuali;

11 Aprile 2020
AM

| PARTE PRIMA: INTRODUZIONE |
Materiali. Introduzione alla teoria dei materiali;
I canali che formano un materiale: come riconoscerli e ri-costruirli;
Albedo;
Canale Speculare: Fresnel IOR e Glossiness;
Bump, Normal Map, Displacement Map: quali sono le differenze;
Texture Procedurali: perché usarle;
Mappe ad altissima definizione: a che cosa servono le mappe a 32 bit e quando usarle;
Trasformare una fotografia in una texture;
| PARTE SECONDA: MATERIALI DI BASE E CANALI MULTI-LIVELLO |
Costruire i materiali di base: vetro, metallo, marmo, intonaco, asfalto, plastica e molto altro;
Materiali avanzati: costruire un sistema multilivello attraverso il Corona Layered Material;
Come valutare l’anteprima del materiale;
Sfruttare i layers di Cinema 4D per gestire i materiali ed eseguire render test;
Ridefinire la risoluzione delle texture all’interno della Viewport di Cinema 4D;
| PARTE TERZA: LUCE E FISICA DEI MATERIALI |
I materiali reagiscono alla luce: imparare a non sottovalutare mai l’importanza della corretta costruzione dei materiali;

 

PM

| PARTE PRIMA – SETTAGGI DI RENDERING |
Come configurare il motore di calcolo;
Material Override: un metodo essenziale per definire la qualità della luce;
Global Illumination: le impostazioni essenziali per ottenere immagini pulite;
Problemi di Antialiasing: strategie principali per prevenirli e risolverli;
Full Denoising: a cosa serve e quando attivarlo;
| PARTE SECONDA – COME SALVARE LE IMMAGINI |
Come salvare l’immagine finale;
CXR: il formato proprietario di Corona Renderer per le immagini a 32 bit: perché usarlo;
Mettere in pausa il calcolo, bloccarlo, riprenderlo anche dopo la chiusura della sessione di lavoro;
| PARTE TERZA – COME SALVARE LE IMMAGINI |
Impostazione del modello;
Impostazione delle camere;
Definizione della luce ambientale;
Definizione delle luci artificiali;
Valutazione dei singoli contributi di luce attraverso il Corona LightMix Interactive;
Bake delle luci: come trasferire le impostazioni del LightMix alle luci presenti nella scena;
Effetti lenti e Post-Produzione con Corona Post-Process;

18 Aprile 2020
AM

| PARTE PRIMA – COME ILLUMINARE UN OGGETTO |
Impostazione del modello;
Creazione del limbo fotografico: le regole principali da seguire;
Impostazione delle camere;
Definire la luce chiave;
Valutazione dei singoli contributi di luce attraverso il Corona LightMix Interactive;
Bake delle luci: come trasferire le impostazioni del LightMix alle luci presenti nella scena;
Effetti lenti e Post-Produzione con Corona Post-Process;
| PARTE SECONDA – DOF |
Profondità di Campo con à Corona Renderer: mettere a fuoco un oggetto e ottenere meravigliose sfocature;
| PARTE TERZA – ILLUMINARE UN INTERNO DI NOTTE |
Impostazione del modello;
Impostazione delle camere;
Definizione della luce ambientale;
Definizione delle luci artificiali;
Valutazione dei singoli contributi di luce attraverso il Corona LightMix Interactive;
Bake delle luci: come trasferire le impostazioni del LightMix alle luci presenti nella scena;
Effetti lenti e Post-Produzione con Corona Post-Process;

 

PM

| PARTE PRIMA – POST-PRODUZIONE |
Concetti basilari di Post-Produzione (Contrasto/Esposizione/Grana Fotografica);
Corona VFB: iniziare la post-produzione con Corona;
Corona Multipass: quali canali utilizzare e come gestirli con Photoshop;
Il canale Denoiser: un aiuto indispensabile per la pulizia delle immagini;
| PARTE SECONDA – FOTO INSERIMENTO |
Le regole principali;
Valutare la coerenza tra i diversi contributi;
Corona Shadow Catcher Material;
Costruire il primo fotoinserimento;

Il programma è indicativo e può essere suscettibile di variazioni. È facoltà del docente decidere quanto tempo di approfondimento dedicare a ciascun argomento.

Prima dell’inizio del corso riceverai il materiale di supporto e ogni altra informazione utile per seguire senza problemi.

Al termine del Corso avrai l’Attestato di Partecipazione rilasciato da TOLMH.

E adesso sei pronto per diventare 3D Generalist? Abbina il Corso Avanzato a quello Base e raggiungi il massimo livello.

Raggiungi maggiore competenza con 3 workshop su temi avanzati

Corso Avanzato di Corona Renderer con Cinema 4D (24 ore)

02/09/16 Maggio 2020

Il corso avanzato è strutturato con 3 workshop di approfondimento su temi avanzati. Sono richieste, come prerequisito, le conoscenze di base su Corona Renderer.

Per iscriversi al Corso Avanzato non è necessario seguire il Corso Base. Si tratta di un percorso indipendente, tuttavia si sconsiglia la frequeza del Corso Base a chi non posiede già una base con Corona Renderer. Molte conoscenze vengono date per scontate e non si avrà modo di poter tornare su argomenti elementari non previsti in questo percorso.

Se hai dei dubbi inviaci un messaggio compilando il form qui sotto.

9 + 8 =

Strutturazione del Corso Avanzato

WORKSHOP 1 (2 Maggio 2020)

Durante la prima giornata verrà proposto uno scenario architettonico esterno e saranno affrontati temi avanzati per la costruzione dei materiali, per l’inserimento dei contributi esterni e per la progettazione illuminotecnica della scena. Il modello di partenza è messo a disposizione da noi.

Durante questo primo workshop verranno inoltre analizzate alcune tecniche di clonazione attraverso l’impiego di Cinema 4D combinato a Corona Renderer. Verranno discusse anche alcune metodologie per ottimizzare il flusso di lavoro di scene complesse come sono appunto le ambientazione architettoniche.

WORKSHOP 2 (9 Maggio 2020)

Nella seconda giornata verranno discusse le principali tecniche di compositing. In particolare si vedrà come preparare la scena e i diversi contributi del multi-pass di Corona, come cercare e combinare contributi esterni in modo coerente, come gestire la temperatura colore e le qualità illuminotecniche, come inserire elementi (anche di notevole complessità) attraverso tecniche avanzate dentro Adobe Photoshop.

Si tratta di un momento fondamentale. Non dimentichiamo che nessuna immagine professionale può fare a meno della post-produzione.

WORKSHOP 3 (16 Maggio 2020)

Nella terza giornata ci sarà un approfondimento dedicato al design con attenzione particolare al Design di Prodotto e a tutte le variabili insite nella simulazione accurata di oggetti di piccole dimensioni. Oltre gli approfondimenti con Corona Renderer ci saranno diversi studi mirati all’analisi di argomenti essenziali per un 3D Generalist come ad esempio: Coordinate di Mappatura, Gestione delle Coordinate attraverso software esterni a Cinema 4D, Tecniche avanzate per evitare il cacolo delle coordinate uv, gestione della profondità di campo, personalizzazione avanzata delle texture grazie a Substance Painter e molto molto altro.

Il programma è indicativo e può essere suscettibile di variazioni. È facoltà del docente decidere quanto tempo di approfondimento dedicare a ciascun argomento.

Prima dell’inizio del corso riceverai il materiale di supporto e ogni altra informazione utile per seguire senza problemi.

Al termine del Corso avrai l’Attestato di Partecipazione rilasciato da TOLMH.

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS
NUMERO DI PARTECIPANTI

 Il numero di partecipanti è limitato a 8 persone.

QUOTA DI ISCRIZIONE

La quota di iscrizione è quella indicata nella pagina dell’evento su Eventbrite. Consulta i nostri eventi a questa pagina.

TERMINE DI ISCRIZIONE

Consulta i termini indicati nella pagina eventbrite dedicata a questo evento.

MODALITÀ

L’iscrizione viene gestita da Eventbrite. Prima dell’inizio del corso riceverai inoltre una mail con tutte le specifiche e le indicazioni che dovessero rendersi necessarie.

RESO DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL CORSO

Rimane facoltà dell’organizzatore annullare o meno il corso anche nel caso in cui non si dovesse raggiungere il numero minimo di iscritti.

RESO DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE PER MOTIVI ESTERNI AGLI ORGANIZZATORI

La quota di iscrizione già versata non potrà essere restituita, se non entro i termini indicati nella pagina dell’evento su Eventbrite. La somma che hai versato non andrà comunque persa. Se lo vuoi potrai seguire la prossima edizione del corso senza sostenere ulteriori costi.

ORARI DEL CORSO

Il Corso si svolgerà nella mattina dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e nel pomeriggio dalle ore 14:00 alle ore 18:00.

MATERIALE A SUPPORTO DEL CORSO

Tutti i file utilizzati durante le lezioni saranno messi a disposizione dei partecipanti. Saranno fornite inoltre texture, mappe HDRI e tutto quanto altro necessario per completare gli esercizi proposti.

QUALI CARATTERISTICHE DEVE POSSEDERE IL MIO COMPUTER PER POTER SEGUIRE LE LEZIONI?

Per quanto riguarda il processore consigliamo un Intel Core i7, anche se non di ultimissima generazione. Per la scheda video ricordiamo che Corona Renderer esegue il calcolo basandosi sul processore e non sulla GPU, di conseguenza non sono richieste schede video particolari. Ci sentiamo comunque di sconsigliare le schede video integrate. Infine, per quanto riguarda la RAM, consigliamo 8 GB o superiore.

CHIUNQUE PUÒ SEGUIRE IL CORSO?

Per seguire con profitto il corso sono richieste delle conoscenze minime di disegno CAD oltre che le nozioni elementari della fotografia. Chi non è un professionista del settore, o non segue un corso di Laurea in Architettura o in Ingegneria potrebbe comunque seguire questo corso a patto di fare un pò di studio prima della frequenza.

Per chi è a digiuno completo di fotografia (ma anche per chi volesse approfondire le proprie conoscenze) raccomandiamo un testo divertente e molto scorrevole scritto da Syl Arena.

Per quanto riguarda invece il disegno CAD, potremmo consigliare molti testi sull’argomento. Ci sono poi una svariata serie di tutorials su YouTube, ma la rete è molto dispersiva e il rischio è quello di fare confusione. Quindi la cosa più facile (e anche divertente – a nostro avviso) da fare è quella di scaricare la versione gratuita di SketchUp e seguire i tutorials di base (Getting Started). Nell’arco di un pomeriggio, anche una persona a digiuno completo di CAD, riuscirà a disegnare con soddisfazione un piccolo progetto. E’ quanto basta per seguire il nostro corso. A noi serve soltanto che il corsista abbia un idea minima di cosa significa disegnare un modello.

Raccomandiamo inoltre alcuni tutorials di base per prendere dimestichezza con Cinema 4D. Potete seguire le risorse presenti sul nostro canale youtube. In particolare vi segnaliamo:

Primo passi con Cinema 4D

Primi passi con Cinema 4D / Parte 2

È POSSIBILE FARE CORSI PRIVATI E/O PER AZIENDE?

Certo che è possibile. I corsi per le aziende sono la nostra principale occupazione: abbiamo circa vent’anni di esperienza con aziende specializzate nel campo dell’interior design e dell’indutrial design. Per quanto riguarda i privati, possiamo organizzare consulenze individuali o di gruppo a seconda delle necessità che ci verranno esposte.

TOLMH | Centro di Formazione e Ricerca sul Disegno Digitale | Via Nilo 2 65015 Montesilvano Pe Italy

Proposta di Formazione creata da Tony D’Ercole e Lorenzo Martella.

Pin It on Pinterest

Share This